Trova promozioni

Eventi, sagre e concerti in Liguria

Evento organizzato per giovedì 1 dicembre 2022

I porti delle storie a Genova

Guarda questa foto sull'evento I porti delle storie a GenovaA Genova, giovedì 1 dicembre 2022, I porti delle storie.

I PORTI DELLE STORIE
Storie dai mari del mondo: arrivi, partenze, transiti
13 ottobre 2022 20 aprile 2023, ore 17.00
Palazzo San Giorgio, via della Mercanzia - Genova
Progetto di Sergio Maifredi
Produzione Teatro Pubblico Ligure
Direttore di produzione Lucia Lombardo

Con il patrocinio dell'Accademia della Marina Mercantile e di Rai Liguria

Giovedì 1 dicembre 2022, ore 17.00
Palazzo San Giorgio, via della Mercanzia a Genova
I PORTI DELLE STORIE
BJÖRN LARSSON
I MIEI PORTI
Da Gilleleje in Danimarca a Vilagarcìa in Spagna
Genova, 21 novembre 2022 Björn Larsson è il protagonista del terzo viaggio nei "Porti delle storie", il progetto ideato e diretto da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure, creato per l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, patrocinato dall'Accademia della Marina Mercantile e da Rai Liguria. Lo scrittore e uomo di mare svedese ci condurrà dal Mare Mediterraneo all'Oceano Atlantico con "I miei porti. Da Gilleleje in Danimarca a Vilagarcìa in Spagna", durante l'incontro in programma giovedì 1 dicembre alle ore 17 nella Sala del Capitano di Palazzo San Giorgio a Genova. L'ingresso è libero con prenotazione obbligatoria al numero 348 2624922 (anche whatsapp) o a info@teatropubblicoligure.it. Informazioni su www.teatropubblicoligure.it e www.portsofgenoa.com
Björn Larsson, autore di molti romanzi arrivati alla notorietà italiana grazie alle pubblicazioni curate dalla casa editrice Iperborea, a partire da "La vera storia del pirata Long John Silver", ha vissuto diversi anni a bordo della sua barca a vela, il Rustica. Molti dei suoi libri sono stati scritti durante la navigazione o le soste nei porti. Sull'acqua del mare. Un'esperienza che lo ha reso un conoscitore profondo delle realtà e dei segreti che ogni porto racchiude, raccontate con lo stile del grande narratore a cavallo fra il mondo scandinavo e il mondo latino. Larsson, infatti, ha studiato lingue straniere ed è anche filologo, traduttore, docente di Letteratura francese all'Università di Lund, in Svezia. Circostanze che accrescono l'interesse verso l'appuntamento dei "Porti delle storie", in cui il suo sguardo originale diventerà occasione d'incontro. È affascinante il modo in cui la percezione del "porto" nel nostro immaginario cambi, a seconda che la si consideri in senso reale oppure metaforico. Il porto metaforico è un luogo dell'anima, un posto in cui rifugiarsi. Ma nella realtà, i porti sono spesso luoghi caotici, maleodoranti, persino pericolosi. Eppure, esiste un punto d'incontro tra queste due diverse concezioni: il porto, reale o immaginario, rappresenta sempre un punto di partenza e di ritorno, di emozioni e di scambio. È questo un luogo indissolubilmente legato al cambiamento e, per questo motivo, alla vita.

"I porti delle storie" prosegue giovedì 19 gennaio 2023 con Tullio Solenghi, attore nato a Genova, e Massimo Minella, giornalista, esperto di economia marittima, racconteranno Genova, città di porto e di salsedine. Le pietre medievali dei suoi vicoli sono la sua anima. Ascolteremo le parole di Montale, Caproni, Sbarbaro, Frénaud e De André. Le acque fredde dei Porti del Baltico sono il tema affrontato giovedì 16 febbraio dallo scrittore e viaggiatore olandese Jan Brokken, autore del best seller "Anime baltiche" edito da Iperborea, viaggio in un cruciale ma dimenticato pezzo d'Europa. Giovedì 16 marzo Paolo Rumiz racconta la sua Trieste. Il porto, la città, l'Adriatico. Una città da sempre crocevia, città internazionale, confine, ponte, partenza, arrivo, rifugio. Infine, il 20 aprile si torna in Grecia ma si naviga questa volta nelle isole, lontano dalla capitale, per calare l'ancora a Mitilene, il porto di Lesbo. Culla di Saffo e Alceo, si svela a chi la guarda come uno scrigno pieno di tesori, con il suo borgo dalle case chiare, le affascinanti rovine e la fortezza, memoria delle lontane conquiste genovesi. Ne parlerà Giorgio Ieranò, professore ordinario di Letteratura greca all'Università di Trento, traduttore, ma anche viaggiatore che ben conosce le terre dell'antica Grecia. Il tempo delle isole appare immobile. Ma a volte viene scosso, sconvolto, disastrato dall'irruzione del presente.
Condivideranno parole e pensieri nella Sala del Capitano di Palazzo San Giorgio, dove sono entrati i grandi navigatori e potenti genovesi del passato: l'ammiraglio Andrea Doria, il doge Simon Boccanegra, il condottiero Guglielmo Embriaco, l'ammiraglio del Mar Oceano Cristoforo Colombo, il generale delle galee Biagio Assereto, effigiati sulla facciata rinascimentale di Palazzo San Giorgio insieme a Caffaro, autore degli Annali. La Sala del Capitano è dedicata a Guglielmo Boccanegra, Capitano del Popolo, che nel 1260 commissionò la costruzione di Palazzo San Giorgio a frate Oliverio. Il Palazzo assume questo nome quando nel 1407 diventa sede del Banco di San Giorgio, una delle prime istituzioni bancarie nate nell'Italia dei Comuni, che espresse un'enorme influenza nel mondo dei traffici e del commercio, amministrando il debito pubblico e gestendo gli introiti delle gabelle, ruolo che mantenne fino al 1797 con la caduta della Repubblica di Genova. L'acqua lambiva Palazzo San Giorgio, che si affacciava sulle banchine del porto e oggi osserva il via vai del Porto Antico disegnato da Renzo Piano.

BIOGRAFIA
Björn Larsson, nato a Jönköping nel 1953, docente di letteratura francese all'Università di Lund, filologo, traduttore, scrittore e appassionato velista, è uno degli autori svedesi più noti anche in Italia. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Grinzane Biamonti, Premio Elsa Morante, Premio internazionale cultura del mare, Premio Boccaccio Europa e il prestigioso Prix Médicis in Francia. Tra i suoi titoli di maggior successo, tutti pubblicati in Italia da Iperborea, "La vera storia del pirata Long John Silver", "Il Cerchio Celtico", "Il porto dei sogni incrociati", "I poeti morti non scrivono gialli" e "L'ultima avventura del pirata Long John Silver".
.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Giovedì 19 gennaio 2023, ore 17.00
I PORTI DELLE STORIE
TULLIO SOLENGHI in dialogo con MASSIMO MINELLA
GENOVA

Giovedì 16 febbraio 2023, ore 17.00
I PORTI DELLE STORIE
JAN BROKKEN
I PORTI DEL BALTICO

Giovedì 16 marzo 2023, ore 17.00
I PORTI DELLE STORIE
PAOLO RUMIZ
TRIESTE

Giovedì 20 aprile 2023, ore 17.00
I PORTI DELLE STORIE
GIORGIO IERANÒ
MITILENE - LESBO

Dove: Genova
Quando: giovedì 1 dicembre 2022

Iscriviti per essere sempre aggiornato sui eventi organizzati a Genova

ATTENZIONE: benché gli eventi pubblicati sono stati comunicati dai singoli organizzatori a partire dal 28 maggio 2020, a causa del coronavirus (COVID-19) potrebbero essere apportate limitazione improvvise all'evento. Per tanto è sempre consigliabile richiedere informazioni sui dettagli agli organizzatori dell'evento.

*Il presente evento è stato pubblicato a scopo informativo. Le manifestazioni, le date, i luoghi risultano comunicati dagli organizzatori delle singole iniziative. Langololigure.it non si assume responsabilità alcuna per ogni eventuale cambiamento degli eventi e delle date riportati non comunicati dagli organizzatori.

Indietro

Evento Genova Eventi Genova Sagre Genova Concerti Genova Escursioni Genova Visite guidate Genova

Previsioni meteo a Genova






Contenuti sponsorizzati

Se hai deciso di trascorrere un periodo di vacanza a Genova, più o meno lungo, è molto probabile che ti interessi sapere a quali eventi, sagre, concerti e visite guidate partecipare a Genova. Poichè la buona riuscita di una vacanza dipende anche dal tipo di eventi, sagre, concerti e visite guidate che è possibile trovare nell'area di visita, ti diamo la possibilità di prendere visione di cosa fare a Genova questo weekend. Ti consigliamo quindi di cliccare sugli eventi, sagre, concerti e visite guidate a Genova per visionarne i dettagli. La sezione eventi, sagre, concerti e visite guidate a Genova è in continuo aggiornamento, quindi tutto ciò che non trovi adesso potrebbe essere presente la prossima volta che tornerai a farci visita.