Trova promozioni

Esposizioni e mostre d'arte in Liguria

Mostra visitabile fino a sabato 26 gennaio 2019

Mostra "i segni della guerra , rapallo nel primo conflitto mondiale a Rapallo

A Rapallo, fino a sabato 26 gennaio 2019, Mostra "i segni della guerra , rapallo nel primo conflitto mondiale.

Mostra "i segni della guerra , rapallo nel primo conflitto mondiale: martedì - mercoledì - venerdì 14:00-18:00 giovedì 9:30-12:00 sabato - domenica 9:30-13:00 e 14:00-17:00 presso Biblioteca Internazionale Città di Rapallo - Villa Tigullio

Grande mostra documentale sulla Grande Guerra, del cui termine ricorre il centenario

In occasione del centenario della Prima guerra mondiale, il Comune di Rapallo dedica una mostra al conflitto che inaugurò il Ventesimo secolo.

La mostra è il percorso finale di un progetto di valorizzazione del patrimonio documentario conservato presso l'archivio storico comunale e in alcuni importanti archivi privati cittadini. Il materiale esposto, per la maggior parte inedito, è stato oggetto di un progetto più ampio, durato due anni, che ha coinvolto le scuole del territorio, le associazioni cittadine e che ha permesso l'esplorazione, il riordino e la digitalizzazione di giacimenti documentari, archivistici, collezionistici e bibliotecari.

Una selezione del materiale esposto in mostra è stato digitalizzato e informatizzato ed è confluito all'interno di ArchiMeRa - Archivio della Memoria di Rapallo, una piattaforma web facilmente consultabile, ideata e realizzata per far sì che i risultati della ricerca possano andare al di là dell'esito della mostra, e costituire un primo nucleo di patrimonio permanente di documentazione e di memoria della città, facilmente accessibile da tutti i cittadini e implementabile attraverso internet.

"LA MOSTRA"

A cento anni dalla sua conclusione, la Prima guerra mondiale è per la maggior parte dei cittadini europei evento ormai assai lontano con il quale si ritiene non avere più alcun rapporto. Eppure quel conflitto si rivelò una spaventosa catastrofe che cambiò il volto dell'Europa e che coinvolse centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini, causando deportazioni ed esodi di popolazioni e un numero indefinito di vittime.

Oggi è possibile raccontare quella guerra grazie ai segni che essa impresse su Rapallo, la sua popolazione, le sue istituzioni. A partire dalla vigilia, con il dibattito fra chi voleva e chi ripudiava la guerra, fino ai festeggiamenti per la vittoria, il computo delle vittime, la celebrazione del lutto e la sua monumentalizzazione, realizzata nel corso del lungo dopoguerra. All'interno di questo perimetro cronologico è possibile raccontare la mobilitazione civile e militare, il ruolo delle donne e dei bambini, le iniziative di propaganda e quelle di assistenza ai militari e alle famiglie dei richiamati, la vita quotidiana in tempo di guerra.

Il progetto di mostra ha più obiettivi:
  • ripensare e raccontare in chiave inedita la Prima guerra mondiale a cento anni di distanza dalla sua conclusione;
  • far conoscere alla cittadinanza e alle scuole le tracce e la memoria di quel conflitto ancora presenti sul territorio;
  • valorizzare uno fra i beni culturali più preziosi e antichi della città, vale a dire l'archivio storico comunale, anche in previsione di nuove future iniziative culturali di tutela e valorizzazione del suo inestimabile patrimonio;
  • offrire un contributo alle scuole attraverso laboratori didattici, dove poter sperimentare attività formative che aiutino a incrementare la conoscenza del territorio e quella storica, attraverso buone pratiche di storia locale.



ArchiMeRa - Archivio della Memoria di Rapallo facilita la consultazione dei documenti esposti in mostra, permettendo ai visitatori ricerche mirate e incrociate tra documenti provenienti da diversi archivi, pubblici e privati, con la possibilità di ricostruire le storie dei protagonisti e le principali vicende della città durante la guerra.

Si possono eseguire ricerche semplici, immettendo una o più parole, o compiere ricerche mirate selezionando uno o più argomenti di interesse fra quelli indicati qui sotto.

La sezione Notizie dalla guerra contiene centinaia di schede compilate dall'Ufficio notizie alle famiglie dei militari di terra e di mare, aperto in città durante la guerra, e considerato strumento indispensabile di comunicazione tra il fronte e l'interno del Paese.

La sezione Guerra sul Mare contiene un'ampia selezione di articoli pubblicati durante la guerra dal noto giornale rapallese "Il Mare", settimanale fondato nel 1908 presso la tipografia dei fratelli Fedele da Pilade Passalacqua.

La sezione Volti della guerra contiene una serie di ritratti di soldati rapallesi realizzata dallo studio fotografico Ramondini e commissionata verosimilmente dall'amministrazione comunale alla fine della guerra nel quadro delle celebrazioni per i caduti.

La sezione Corpi mutilati contiene le schede dei reduci di guerra iscritti alla sezione locale dell'Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra, istituita come sottosezione di Chiavari il 21 giugno 1921.

La sezione Pietre della memoria contiene informazioni sui luoghi della memoria legati al conflitto, oggi ancora presenti sul territorio di Rapallo: i monumenti, gli edifici, le lapidi, il parco della rimembranza.

ARCHIMERA è un progetto promosso dal Comune di Rapallo in collaborazione con la Soprintendenza archivistica e bibliografica della Liguria - Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



IDEAZIONE E DIREZIONE SCIENTIFICA DEL PROGETTO: Carlo Stiaccini​

PROGETTAZIONE E SVILUPPO INFORMATICO: Isabella Blando, Carlo Dolenz, Daniela Ghio, Alessio Roncoli

ORGANIZZAZIONE, COORDINAMENTO E RAPPORTI CON LE SCUOLE: Rita Ceresoli, Cristina Gardella, Giorgio Fornari, Tamara Olivari

REALIZZAZIONE SEZIONE "Notizie dalla guerra": Istituto per l'Istruzione Superiore "G. Da Vigo" - Rapallo

REALIZZAZIONE SEZIONE "Volti della guerra": Istituto Scolastico Paritario "A. Gianelli" - Rapallo

REALIZZAZIONE SEZIONE "Guerra sul Mare": Istituto Istruzione Superiore "G. Caboto" - Chiavari-Santa Margherita Ligure

REALIZZAZIONE SEZIONE "Pietre della memoria": Istituto Comprensivo Rapallo - Scuola "G. Pascoli"

REALIZZAZIONE SEZIONE "Corpi mutilati": Associazione nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra - Rapallo



Per info visita il sito turistico del comune di Rapallo: https://www.comune.rapallo.ge.it/index.php?id_oggetto=6&id_cat=0&id_doc=2957&id_sez_ori=16&template_ori=15&>p=1.

Dove: Rapallo
Da: sabato 13 ottobre 2018
A: sabato 26 gennaio 2019

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle mostre visitabili a Rapallo

*La presente mostra è stata pubblicata a scopo informativo. Le manifestazioni, le date, i luoghi risultano comunicati dagli organizzatori delle singole iniziative. Langololigure.it non si assume responsabilità alcuna per ogni eventuale cambiamento degli eventi e delle date riportati non comunicati dagli organizzatori.

Indietro

Mostre Rapallo esposizioni Rapallo estemporanee Rapallo Mostre personali Rapallo Mostre fotografiche Rapallo Mostre di ceramica Rapallo

Previsioni meteo a Rapallo






Contenuti sponsorizzati

Se hai deciso di trascorrere un periodo di vacanza a Rapallo, più o meno lungo, è molto probabile che ti interessi sapere a quali mostre poter assistere a Rapallo. Poichè la buona riuscita di una vacanza dipende anche dal tipo di esposizioni d'arte che è possibile trovare nell'area di visita, ti diamo la possibilità di prendere visione delle mostre fotografiche visibili a Rapallo. Ti consigliamo quindi di cliccare sulla mostra di ceramica a Rapallo per visionarne i dettagli. La sezione mostre ed espozioni d'arte a Rapallo è in continuo aggiornamento, quindi tutto ciò che non trovi adesso potrebbe essere presente la prossima volta che tornerai a farci visita.

In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ