Curiosità della Liguria


Conquistare la Liguria? È un gioco (da tavola)


Guarda questa foto su Conquistare la Liguria? È un gioco (da tavola)Per conquistare la Liguria non serve vincere le primarie del Pd, farsi incoronare da Matteo Salvini o diventare il prescelto del Movimento Cinque Stelle. Basta avere abbastanza carri armati, una strategia migliore degli avversari e una buona dose di fattore "c". No, non c'è nessuna esercitazione militare in vista, ma più di un migliaio di liguri in meno di una settimana hanno già deciso di partecipare alle "grandi manovre" del LiguRisiko, la variante al pesto di uno dei più famosi giochi da tavolo del mondo.

A solo una settimana dal suo lancio on line ha ottenuto un largo successo: in 6 giorni, infatti, il gioco è stato scaricato da quasi 4000 utenti: la plancia di gioco con la mappa della Liguria, le carte territori e obiettivi e il regolamento. Per il resto, dadi e carri armati, si deve avere una versione del Risiko! originale edito da Editrice giochi. Una volta stampato tutto, si può giocare.

Le regole, sono le stesse del famoso gioco di strategia, ma applicate a una Liguria "large", che include anche l'oltregiogo e le propaggini francesi della terra ligure. La suddivisione dei territori è a cura del Movimento Indipendentista Ligure, spiega il creatore del gioco Daniele Assereto sul sito web: "E' una cartina della Liguria che prospetta come potrebbe essere una possibile divisione amministrativa con cantoni (colori diversi) e comuni (toni diversi dello stesso colore) in una Liguria ritornata libera con le sue propaggini francesi e dell'Oltregiogo. Le divisioni sono state studiate in base ai piani di bacino dei torrenti e in base alla carte storiche".

Mentre le regole "saranno identiche a quelle del Risiko! classico, ovviamente con obiettivi calibrati sui territori". E con spostamenti anche via mare. Si possono leggere sulle carte obiettivo, scaricabili anch'esse, e fanno riferimento ai "continenti" tutti interni alle province liguri. Ad esempio per vincere "Devi conquistare la totalità dell' Oltregiogo e la Riviera dei Fiori", oppure "Devi conquistare la totalità di Genova, più il Tigullio e altri due territori a tua scelta" o ancora "Devi conquistare 22 comuni e occupare ciascuno con almeno due armate".

Ma ci sono territori e territori: ad esempio quanto al valore come "premio" di armate che vengono concesse a chi ne controlla la totalità i più importanti sono la Riviera dei Fiori e il genovesato. Genova città è divisa in sei territori, dalla Val Bisagno al Ponente al centro. Un caso particolare è quello di Noli, che rappresenta un territorio autonomo, in virtù della sua storia di repubblica marinara indipendente dal marchesato dei Del Carretto. "Mi piaceva lasciarla così, anche per scatenare dinamiche di gioco impreviste". E infatti tra i commenti dei giocatori on-line il verdetto è già apparso su Facebook: "Noli è la nuova Kamchatka!". Ma non ditelo a Putin, per favore.

Sulla pagina Facebook del gioco "LiguRisiko" è possibile scaricare il download del gioco, oppure clicca qui.

 Le foto di Conquistare la Liguria? È un gioco (da tavola)



Indietro




Promuovi la tua attività in internet su L'Angolo Ligure!

CLICCA QUI

puoi registrarti gratis e pubblicare subito le tue offerte promo
In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ