Trova promozioni

Curiosità della Liguria


Oltre 60000 euro per la tuta di Rossi

Il Gruppo Kerakoll, uno dei leader mondiali nel settore della chimica applicata all’edilizia, ha preso parte in prima persona all’iniziativa di beneficenza a favore dei bambini dell’Ospedale Gaslini di Genova, acquistando per 60000 euro la tuta ed i guanti indossati da Valentino Rossi nell’ultima gara del MotoGP 2006, corsa a Valencia.

La tutta ed i guanti erano stati in realtà messi in vendita all’asta on-line su eBay dalla casa produttrice Danese e aggiudicati per un importo di 24330 euro al vincitore dell’asta Lorenzo Montaldo, un privato appassionato di motociclismo: dopo aver saputo dell’intenzione di Kerakoll di offrire la somma di 60000 euro, Montaldo ha generosamente deciso di cederli a titolo gratuito, alimentando così ulteriormente la gara di solidarietà in favore dei bambini del Gaslini.

I 60000 euro offerti dall’azienda chimica vanno ad aggiungersi ad ulteriori 10150 euro che la Danese devolverà per la stessa causa a fronte dell’acquisto, sempre su eBay, degli stivali di Valentino Rossi, da parte di un provato francese.

L’importo totale di quasi 71000 euro sarà destinato al progetto “Un sogno per il Gaslini”, che ha come obbiettivo la creazione di un centro all’interno dell’Abbazia di San Gerolamo adiacente all’Istituto Pediatrico Gaslini di Genova, da destinare a strutture non mediche: aule per i bimbi che hanno interrotto la scuola a causa della malattia, palestre per la riabilitazione fisica, sale per il gioco e lo svago, spazi per l’incontro con le famiglie.

Informazioni prese dal portale motogp.com

Le foto diOltre 60000 euro per la tuta di Rossi



Indietro






Contenuti sponsorizzati

Se hai deciso di trascorrere un periodo di vacanza in Liguria, più o meno lungo, è molto probabile che ti interessi sapere 10 curiosità sulla Liguria. Poichè la buona riuscita di una vacanza dipende anche dal tipo di appunti e curiosità sulla liguria, ti diamo la possibilità di prendere visione delle curiosità sulla Liguria per bambini pubblicate nel nostro portale. Ti consigliamo quindi di cliccare sulle curiosità sulla Liguria scuola primaria per visionarne i dettagli. La sezione usi e costumi della Liguria è in continuo aggiornamento, quindi tutto ciò che non trovi adesso potrebbe essere presente la prossima volta che tornerai a farci visita.

In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ