Trova promozioni

Compagnie teatrali della Liguria

Compagnia teatrale Linguaggi mediterranei

Schegge di Mediterraneo Linguaggi mediterraneiSito ufficiale Schegge di Mediterraneo

Guarda questa foto di Schegge di MediterraneoGenere musicale: Linguaggi mediterranei
Formazione - Direttore Artistico: Consuelo Barilari; Legale rappresentante: Maria Romano; Organizzazione: Elena Badini

Compagnia
SCHEGGE DI MEDITERRANEO
UN LINGUAGGIO COMUNE NELLO SPETTACOLO
A cura di
Associazione Gruppo Comunicazione Visiva
"In teatro convivono le diversità, umane, storiche, sociali e culturali; si mettono a confronto le cose con cui la cultura e la vita sono quotidianamente a contatto; in tutto ciò non c'è niente di forzato o voluto: è semplicemente nell'ordine dei meccanismi teatrali.
Le frontiere umane, psicologiche e culturali sono oggetto d'interesse e ricerca del teatro. Ma quelle che con il nostro lavoro vorremmo affrontare sono le frontiere intese come le barriere culturali che nella quotidianità dividono i popoli e le persone." (Consuelo Barilari)

La compagnia è stata fondata a Genova nel 1998 da soci appartenenti al Teatro della Tosse e all'associazione culturale Gruppo Comunicazione Visiva, e da allora svolge costante attività nel campo teatrale, della danza, in campo cinematografico e della letteratura per lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi linguaggi nello spettacolo e per la diffusione dell'eredità storico-culturale mediterranea.
La Compagnia ha come finalità del lavoro di sperimentazione la creazione di una nuova drammaturgia che fonda le sue radici nell'indagine delle componenti drammaturgiche dell'esistenza, dalla tragedia greca al nostro essere uomini nella "globalizzazione" di questo nuovo secolo, attraverso: l'attualità, il mito, i classici e l'antropologia culturale.
Ha organizzato, prodotto e circuitato in Italia continuativamente spettacoli, mise en espace, concerti, dibattiti, conferenze, rassegne cinematografiche, laboratori, seminari, corsi di aggiornamento per insegnanti, a Genova e in molte regioni e città italiane. Da anni gestisce le attività culturali, artistiche e teatrali del Centro Culturale "Bagdad Caffè" a Genova
A Genova realizza le sue attività in collaborazione con Comune, Provincia, Regione, IRRSAE, Goethe Institut, Centre Culturale Galliera, Fondazione Carige, Fondazione Mediterraneo, Università, MIUR, ecc.
A livello nazionale lavora per la realizzazione di progetti teatrali con teatri e organismi pubblici e privati tra i quali: Regione Abruzzo, Regione Calabria, Provincia di Teramo, Provincia di Pescara, Regione Sicilia, Regione Languedocc Roussillion (Francia), Regione Murcia (Spagna).
La Compagnia inoltre da tre anni lavora in materia di progettazione europea, ha vinto fiananziamenti europei per la cultura con: Programma Cultura 2000, FSE Fondi Strutturali Regionali, programma Interreg Medocc IIIb.
L
Per le attività di spettacolo e di formazione teatrale:
1998 Realizza lo spettacolo teatrale sull'Algeria LABBRA CHE PARLANO SOTTO UNA MASCHERA, tratto da Assia Djebar, Kalida Messaoudi e Malia Mokkedem, con: Aisha, Consuelo Barilari e Carla Peirolero, replicato al Teatro della Tosse, al Teatro Modena, ed in tournè in diversi importanti teatri del nord Italia: Trento, Bolzano, Merano, Carrara, Milano; abbinato ad un progetto, con la Provincia di Genova, di incontri nelle Scuole Medie Superiori di Genova sul tema della condizione della donna nel Maghreb.
1999 La Rassegna sul cinema algerino e incontri tematici con scrittrici e registe algerine sui temi della condizione femminile in Algeria, in collaborazione con Comune e Provincia di Genova.

1999 Donne scritte da donne, progetto sulla scrittura femminile, articolato in incontri evento con importanti scrittrici italiane e straniere, al Teatro della Tosse, Teatro Genovese, Teatro Carlo Felice.
Organizza l'incontro e il seminario pubblico sul cinema delle donne con Margarethe Von Trotta

2000/2001 Organizza il progetto triennale su cultura e spettacolo nelle due rive del Mediterraneo Schegge di Nord Africa, con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Comune di Genova e la Provincia di Genova, inserito nel programma degli "interventi per la cooperazione allo sviluppo, la solidarietà internazionale e la pace" della Regione Liguria, legge regionale 20.8.1998 n.28. Il progetto ha visto:
* 10 convegni con importanti esponenti della cultura e del teatro arabo-mediterraneo
* La mise en espace di LE COSPOSE, di Fatima Gallaire, alla Sala Maestrale del Porto Antico, regia Consuelo Barilari, con: Mouna Bounuar, Rachele Ghersi, Federica Granata, Franco Minelli, Aldo Ottobrino, Mariella Speranza.
* Laboratori teatrali nelle scuole medie superiori della durata di un anno scolastico
* Arabian Sets, festival del cinema maghrebino, al Cinema Ariston e Sala Sivori di Genova
* Un laboratorio teatrale multietnico con artisti italiani, francesi e nord-africani.
* Lo spettacolo teatrale LA TERRAZZA PROIBITA, riduzione dall'omonimo romanzo di Fatima Mernissi. Regia di Consuelo Barilari, con 22 artisti (italiani, francesi, tunisini, irakeni) rappresentato con successo al Teatro della Corte di Genova dal 15 al 22 maggio 2001;

2002 Organizza per la terza annualità il progetto Schegge di Nord Africa con le seguenti iniziative di spettacolo:
* Arabian Sets, 2° edizione del festival del cinema maghrebino, al Cinema Ariston e Sala Sivori di Genova
* 3 convegni internazionali TEATRO SENZA FRONTIERE
* Il convegno Internazionale TEATRO E ISLAM, con i massimi esponenti del teatro dei paesi del Maghreb e del Masrek
* La ripresa dello spettacolo LA TERRAZZA PROIBITA come evento teatrale nel palazzo storico della Commenda di Prè dall'8 al 18 giugno 2002.
Lo spettacolo sarà lo stesso anno in tournee nei teatri di varie città italiane: Firenze-Teatro Rifredi, Livorno-Teatro La Goldonetta, Roma-Teatro Vascello, Trento-Centro Cul. S.Chiara,
* La produzione e realizzazione dello spettacolo teatrale (4 atti unici) DOPO DIO C'È IL SENO, OVVERO L'HAREM IN OCCIDENTE, nella sala Maestrale del Porto Antico di Genova. Regia di Consuelo Basilari; testo teatrale Patrizia Monaco.

2003-2004 Per il 2003-2004 ottiene il finanziamento europeo Cultura 2000 con il progetto Schegge di Mediterraneo, classificato tra i primi 10 progetti, nel vaglio di merito della Commissione Europea, su 600 progetti presentati in tutta Europa. Schegge di Mediterraneo Cultura 2000 ha visto:
* La scrittura e la pubblicazione sulla rivista Primafila di un'opera nuova teatrale italiana LE CROCIATE VISTE DAGLI ARABI a cura di Egi Volterrani
* La produzione con il Teatro della Tosse, il Teatro Carlo Felice di Genova, e l'IITM-Madrid, con il finanziamento dell'Unione Europea, dello spettacolo teatrale e di danza contemporanea LE CROCIATE VISTE DAGLI ARABI tratto dall'omonimo romanzo di Amin Maalouf, riduzione teatrale di Egi Volterrani, ideazione e regia di Consuelo Barilari. Lo spettacolo fa parte del Programma di Promozione Culturale del Ministero degli Esteri per il 2004.
* La realizzazione e coproduzione di uno spettacolo di danza contemporanea, LES MAINS BLÊMES, in Francia a Montpellirer, Theatre de l'Olivier, legato ai contenuti dello spettacolo teatrale Le crociate viste dagli arabi.
* Un corso di formazione di danza contemporanea sui temi del Mediterraneo IL CORPO NELLA NARRAZIONE (30 giorni) a Genova e in Spagna, realizzato in collaborazione con il Teatro Carlo Felice per giovani danzatori selezionati da vari paesi europei e l'immediato inserimento di alcuni questi nello spettacolo teatrale multidisciplinare Le crociate viste dagli arabi.
* Laboratori teatrali d'intercultura rivolti agli studenti delle scuole medie e medie superiori finalizzati alla realizzazione di un evento teatrale itinerante per ragazzi nel centro storico di Genova LE CROCIATE DEI RAGAZZI.
* 5 convegni internazionali.
* Apertura del sito internet www.scheggedimediterraneo.it

2004 Lo spettacolo LE CROCIATE VISTE DAGLI ARABI abbinato a un convegno è stato in programmazione in varie città con la collaborazione delle Pubbliche Amministrazioni in sinergia con Teatri Stabili o Istituzioni Teatrali: a Genova (debutto, una settimana di repliche al Teatro della Tosse- Sala Aldo Trionfo), a Trani-Bari (castello di Federico II, Festival I dialoghi Oriente-Occidente) con la Regione Puglia, a Lamezia Terme (Teatro Grandinetti) dal 25 al 27 febbraio 2004 con il Comune, a Teramo (Teatro Comunale) con la Provincia di Teramo dal 3 al 7 aprile 2004, dal 15 al 18 aprile con la Provincia di Pescara, dal 20-21-22 aprile 2004 a Chieti (Teatro Marrucino) con la Regione Abruzzo.

Realizza con la Regione Calabria, il Comune di Lamezia Terme, e il Teatro Comunale Lamezia il Festival Federico II e gli Arabi, che ha visto:
* la scrittura del testo teatrale originale a cura di Egi Volterrani, appositamente per la realizzazione dello spettacolo nel Castello di Nicastro
* la messa in scena nel castello di Nicastro dello spettacolo FEDERICO II NOTTE DI PRESAGI A NICASTRO, ideazione e regia Consuelo Barilari, con Paolo Bonacelli nel ruolo di Federico II con video proiezione in diretta su 3 megascreen nella città di Lamezia Terme
* un convegno internazionale Federico II e gli arabi con studiosi
* un concerto di musica Arabo Andalusa alla corte di Federico II con l'orchestra Arabo Andalusa di Tangeri.

2004-2005 Nel gennaio scorso in collaborazione con la Società des Etudes Camusiennes di Parigi, Comune di Genova, Provincia di Genova, realizza il progetto ISPIRAZIONI MEDITERRANEE. ALBERT CAMUS E JEAN GRENIER: LA FORTUNA DI TROVARE UN MAESTRO.
* 5 Incontri-evento, con studiosi e scrittori italiani e francesi: Albert Camus: souvenir del Mediterraneo; Albert Camus e Jean Grenier: le grandi rivelazioni; L'opera di Jean Grenier in Italia, Jean Grenier e il pensiero del Mediterraneo nel 900, Ispirazioni mediterranee nel teatro di Albert Camus
* la scrittura del testo teatrale originale Albert Camus e Jean Grenier: la fortuna di trovare un maestro, a cura di Carlo Fanelli, appositamente per la realizzazione dello spettacolo in concomitanza con l'uscita in Italia delle opere di Jean Grenier.
Realizza e produce nel gennaio 2005 lo spettacolo teatrale ISPIRAZIONI MEDITERRANEE. ALBERT CAMUS E JEAN GRENIER: LA FORTUNA DI TROVARE UN MAESTRO
Un Convegno Internazionale dal titolo Ispirazioni mediterranee. Albert Camus e Jean Grenier: la fortuna di trovare un maestro, con studiosi italiani, francesi e algerini
* La rassegna di film e documentari su Albert Camus: Lo Straniero di Luchino Visconti
Albert Camus un combat contre l'absurde

La Compagnia aprirà nel mese di giugno 2005 una nuova sede presso i locali di Sviluppo Italia a Genova e fonderà il Centro di programmazione e diffusione per la Cultura mediterranea M.E.D.ì Centre.
M.E.D.ì. Centre attraverso un portale internet metterà in rete il proprio parternariato euro-mediterraneo che comprende le seguenti città: Genova, Lamezia Terme, Cosenza, Catanzaro, Palermo, Messina, Agrigento, Cartagena (Spagna), Montpellier (Francia), Istres (Francia), Marrakech (Marocco), Zarzis-Djerba (Tunisia), con la fianalità di un allargamento e un coinvolgimento reale su obbiettivi operativi comuni.

CONSUELO BARILARI, diplomata alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, Laureata in Filosofia, lavora come attrice, regista,manager culturale.
Come attrice lavora:
Con il Teatro Stabile di Genova in ruoli di rilievo: LA DONNA SERPENTE di C. Gozzi, regia di Egisto Marcucci, ruolo: Farzana, (esperienza di prove-laboratorio di un anno sulle Maschere della Commedia dell'Arte con Marcello Bartoli ed Egisto Marcucci, spettacolo replicato in 10 paesi, nei più importanti festival europei, per 4 stagioni consecutive), DONNE ATTENTE ALLE DONNE di T. Middleton, regia di Terry Hands (Royal Shakespeare Company), ruolo: Ebe, PERICLE PRINCIPE DI TIRO di W. Shakespeare, regia di William Gaskill (Royal Court Theatre), ruolo: Dionisa.
Con le compagnie private di: Arnoldo Foà, Giuseppe Pambieri e Lia Tanzi, e con i registi: Augusto Zucchi, Giancarlo Zanetti,
Filippo Crivelli, con quest'ultimo ha preso parte a 8 spettacoli musicali realizzati con le coreografie di Claudia Lorence. Nel 1985 è entrata a far parte della cooperativa Teatro della Tosse di Genova, con cui ininterrottamente ha lavora come attrice e formatrice.
Con il Teatro della Tosse, di cui fa parte dal 1984, ha preso parte ad oltre 30 spettacoli teatrali in ruoli di rilievo ed in alcuni come aiuto regista, tra cui: OPERA BUFFA, testo e regia di Tonino Conte ed Emanuele Luzzati, ruolo protagonista: Cenerentola, SIMORG di P. Brook e J.C. Carriere, regia di Tonino Conte, ruolo: in vari ruoli tutti i personaggi femminili, UBU RE di A. Jarry, regia di Tonino Conte, ruolo: Madre Ubu, IL DIVANO DELLE DELIZIE (da LE MILLE E UNA NOTTE) di F. Carli e T. Conte, regia di Tonino Conte, PROFONDO INCHINO IN TRE ATTI, tre atti unici di A. Doblin, W. Kandiski e O. Kokoscha, regia di Tonino conte, Emanuele Luzzati e Mario Jorio; IL CASTELLO DI CARTE di G. Alloisio e T. Conte, regia di Tonino Conte, SETTE STANZE GOTICHE di G. Alloisio e T. Conte, regia di Tonino Conte, ruolo: "La Bella Addormentata nel bosco", CONOBBI
UNA VOLTA di V. Molinari da V. Mosca, regia di Vito Molinari, MASQUE DI UNO DELI ULTIMI GIORNI DELL' ANNO (da MASQUE) di G. lloisio e T. Conte, regia di Nicholas Brandon, DODICI CENERENTOLE di R. Cirio, regia di Filippo Crivelli, ruoli: alcune Cenerentole e altri personaggi, GILBERT & SULLIVAN di F. Crivelli, regia di Filippo Crivelli, ruoli: Cecily Cardew, canzoni e balletti, LA NOTTE DELLE FAVOLE di T. Conte, regia di Tonino Conte, IL MIO REGNO PER UN CAVALLO di T. Conte, regia di Tonino Conte, ruolo: Mirandolina,I SETTE PECCATI CAPITALI di T. Conte, regia di Tonino Conte, ruolo: "L' Invidia", UNA NOTTE ALL' OPERA (RECITARCANTANDO) di T. Conte, regia di Tonino Conte, FEDRA di Seneca, traduzione di E. Sanguineti, regia di Tonino Conte, ruolo: Fedra, VOILA' LABICHE: variazioni prevedibili da "IL CAPPELLO DI PAGLIA DI FIRENZE" di F. Crivelli, regia di Filippo Crivelli, coreografie di Claudia Lorenz, ruolo: Chiara la modista, UBU INCATENATO di A. Jarry, regia di Tonino Conte, ruolo: Madre Ubu, UBU RE di A. Jarry, regia di Tonino Conte, ruolo: lo zar Alessio, IL CERCHIO DI GESSO CINESE di T. Conte e M. Baronti, regia di Tonino Conte, PINOCCHIO di T. Conte e E. Luzzati, regia di Tonino Conte, ruolo: la Fata dai capelli turchini, LE CERIMONIE DELLA NOTTE (Shakespeare in pillole) di G. Almansi, regia di Tonino Conte, LE BACCANTI di Euripide, regia di Tonino Conte, IL TEATRO POLACCO da Wietckevicz a Kantor, regia di Sabina Villa e Massimiliano Civica, IL DECAMERON, di Boccaccio, regia di Tonino Conte, L'ULISSE, da Omero, regia di Tonino Conte, GLI UCCELI, di Aristofane, regia di Tonino Conte, IL BALLO EXCELSIOR, regia di Tonino Conte, coreografia: Claudia Lorence. Ha partecipato a laboratori con J. Grotosky, Angelo Corti, Gian Maria Volontè,con cui ha realizzato lo spettacolo VIVERE CON IL TERRORISMO.
Per la RAI-TV: LE CINQUE GIORNATE DI ENRICO di M. Sciaccaluga e R. Trotta, regia di Renzo Trotta, sceneggiato televisivo in 5 puntate, RAI 3,
IL CASO BOZANO di G. Castellaneta, regia di Franco Corona, sceneggiato televisivo, RAI 1. Numerose trasmissioni televisive con la RAI, Telecittà e Primocanale. Partecipa a numerosi trasmissioni radiofoniche di prosa per la RAI.
Per il CINEMA: AL MOMENTO, ruolo protagonista: Mara, regia di Paolo Marcellini, produzione Coop. Fusion Film, 1985. Nel dicembre 2004 nel film BUONA NOTTE TOPOLINO Italia-Germania Eine Produktion der Schiwago Film GmbriBuro Berlin interpreta il ruolo di Veronica Lario (Minnie) Nel dicembre 2004 nel film BUONA NOTTE TOPOLINO Italia-Germania Eine Produktion der Schiwago Film GmbriBuro Berlin interpreta il ruolo di Veronica Lario (Minnie)


E' regista e interprete dei seguenti spettacoli:
LE CROCIATE DEI BAMBINI testo e regia di Consuelo Barilari, LABBRA CHE PARLANO SOTTO UNA MASCHERA, da Assia Djebar, testo e regia di Consuelo Barilari, con Consuelo Barilari e Carla Peirolero, SHARAZADE VA IN OCCIDENTE, di Patrizia Monaco, regia di Consuelo Barilari, LA TERRAZZA PROIBITA, (per il Teatro Stabile di Genova) adattamento teatrale da Fatima Mernissi di Consuelo Barilari, regia di Consuelo Barilari.
Fondatrice della Compagnia Teatrale Schegge di Mediterraneo, nata dal Progetto SCHEGGE DI MEDITERRANEO, Cultura 2000:
"LE CROCIATE VISTE DAGLI ARABI", uno spettacolo di teatro e danza (Teatro della Tosse di Genova) ideazione e regia.Consuelo Barilari, lo spettacolo e stato finanziato con il contributo dell'Unione Europea nel programma Cultura 2000, azioni 2004, e inserito nella Programmazione Culturale del Ministero degli Esteri per il 2004.
"FEDERICO II. NOTTE DI PRESAGIA NICASTRO", ideazione e regia Consuelo Barilari, con Paolo Bonacelli nel ruolo di Federico II, testo teatrale appositamente scritto per la realizzazione dello spettacolo nel Castello di Nicastro, in collaborazione con il Comune di Lamezia Terme e la Regione Calabria.
Realizza nel gennaio 2005 lo spettacolo teatrale ISPIRAZIONI MEDITERRANEE. ALBERT CAMUS E JEAN GRENIER: LA FORTUNA DI TROVARE UN MAESTRO (Teatro della Tosse )
E' ideatrice e realizzatrice dei seguenti progetti:
Dal 1993 conduce continuativamente laboratori di formazione teatrale per studenti e docenti, e collabora con il Teatro della Tosse, il Teatro Carlo Felice di Genova, l'Università di Genova, la Provincia, il Comune di Genova, la Regione Liguria e, per questi ultimi ha ideato e realizzato più volte spettacoli, evento teatrali, rassegne di cinema convegni-eventi sul territorio e progetti di Culturali di cooperazione (legge 28 reg.). Da anni studia e si occupa di cultura Mediterranea e dell'area arabo-mediterranea dal 1989 realizza su queste tematiche oltre 20 convegni, 10 convegni internazionali, 8 spettacoli nuovi, mise en espace, incontri, letture, recital, laboratori di formazione e didattici con insegnanti e con alunni, rassegne di cinema, ideando e curando come responsabile, il progetto triennale di cooperazione SCHEGGE DI NORD AFRICA, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali..
Nel 2003 è sua l'ideazione, il coordinamento e la programmazione del Progetto Europeo Cultura 2000 SCHEGGE DI MEDITERRANEO.
Nel settembre 2004 realizza con la Regione Calabria, il Comune di Lamezia Terme, e il Teatro Comunale Lamezia il Festival FEDERICO II E GLI ARABI, che ha visto:
la scrittura del testo teatrale originale a cura di Egi Volterrani, appositamente per la realizzazione dello spettacolo nel Castello di Nicastro
la messa in scena nel castello di Nicastro dello spettacolo FEDERICO II NOTTE DI PRESAGI A NICASTRO, ideazione e regia Consuelo Barilari, con Paolo Bonacelli nel ruolo di Federico II con video proiezione in diretta su 3 megascreen nella città di Lamezia Terme
un convegno internazionale Federico II e gli arabi con studiosi
un concerto di musica Arabo Andalusa alla corte di Federico II con l'orchestra Arabo Andalusa di Tangeri.
Nel gennaio 2005 scorso in collaborazione con la Società des Etudes Camusiennes di Parigi, Comune di Genova, Provincia di Genova, realizza il progetto ISPIRAZIONI MEDITERRANEE. ALBERT CAMUS E JEAN GRENIER: LA FORTUNA DI TROVARE UN MAESTRO.
5 Incontri-evento, con studiosi e scrittori italiani e francesi: Albert Camus: souvenir del Mediterraneo; Albert Camus e Jean Grenier: le grandi rivelazioni; L'opera di Jean Grenier in Italia, Jean Grenier e il pensiero del Mediterraneo nel 900, Ispirazioni mediterranee nel teatro di Albert Camus.
La scrittura del testo teatrale originale Albert Camus e Jean Grenier: la fortuna di trovare un maestro, a cura di Carlo Fanelli, appositamente per la realizzazione dello spettacolo in concomitanza con l'uscita in Italia delle opere di Jean Grenier.
Un Convegno Internazionale dal titolo Ispirazioni mediterranee. Albert Camus e Jean Grenier: la fortuna di trovare un maestro, con studiosi italiani, francesi e algerini
La rassegna di film e documentari su Albert Camus: Lo Straniero di Luchino Visconti
Albert Camus un combat contre l'absurde.

Sito internet: //www.scheggedimediterraneo.it

Spettacoli di Schegge di Mediterraneo pubblicati sull'Angolo Ligure

  • Clicca qui per leggere il testo dello spettacolo FEDERICO II Notte di presagi a Nicastro

  • (Lo spettacolo teatrale è inedito o autoprodotto ed è inserito previa autorizzazione scritta degli autori)

    Commenti su Schegge di Mediterraneo inseriti dagli utenti

    Non ci sono commenti, vuoi inserirne tu?

    Guarda questa foto di Schegge di MediterraneoGuarda questa foto di Schegge di Mediterraneo

    Indietro



    Contenuti sponsorizzati

    Se hai deciso di trascorrere un periodo di vacanza in Liguria, più o meno lungo, è molto probabile che ti interessi sapere quali compagnie teatrali Linguaggi mediterranei liguria potrai trovare nella città che deciderai visitare della Liguria. Poichè la buona riuscita di una vacanza dipende anche dal tipo di compagnia teatrale Linguaggi mediterranei genova spettacoli che è possibile trovare nell'area di visita, ti diamo la possibilità di prendere visione della compagnia teatrale Linguaggi mediterranei cruciverba presente in Liguria e registrata nel nostro portale. Ti consigliamo quindi di cliccare sui teatri Linguaggi mediterranei liguria di tuo interesse per visionare l'elenco delle associazioni teatrali Linguaggi mediterranei della Liguria. La sezione dei gruppi teatrali Linguaggi mediterranei liguri della Liguria è in continuo aggiornamento, quindi tutto ciò che non trovi adesso potrebbe essere presente la prossima volta che tornerai a farci visita.

    In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ